La rotta

Il progetto


Nell’ambito del programma europeo URBACT III, principale programma europeo dedicato allo sviluppo urbano sostenibile, è stata pubblicata una call per i Transfer Networks con scadenza 10 gennaio 2018.
Tra i progetti che hanno superato la prima fase, è stato incluso anche quello denominato BLUACT, presentato dal Comune del Pireo in Grecia che prevede il trasferimento della buona pratica denominata BlueGrowth Initiative (BGI). Quest’ultima consiste in un concorso di innovazione per Blue Economy, destinato a rafforzare le attività economiche tradizionali legate al settore marittimo con idee imprenditoriali innovative da valutare e premiare nell'ambito di un programma di incubazione.
Su sollecito dell’ANCI nazionale, che è il National Urbact Point per l’Italia, il Comune di Salerno, considerando coerente con il proprio programma politico il progetto che ha come capofila il Pireo, ha fatto richiesta di adesione al partenariato nella seconda fase del progetto. la Giunta Comunale, successivamente all’approvazione del progetto, ha confermato la volontà di aderirvi in qualità di partner, nominando come suo referente l’Assessore all’Urbanistica e Mobilità arch. Domenico De Maio, con il supporto dal Settore Risorse Comunitarie.

BluAct è un network di 7 città portuali europee tra cui Pireo (Grecia), Mataro (Spagna), Ostend (Belgio), Galati (Romania), Matosinhos (Portogallo), Burgas (Bulgaria) e Salerno.
Attraverso la creazione di un Gruppo di Supporto Locale URBACT che con riferimento a questa Amministrazione è composto da Confindustria Salerno, Camera di Commercio, Università degli Studi di Salerno e Autorità di Sistema del tirreno centrale e in costante dialogo con gli stakeholders di riferimento e le altre parti interessate, BluAct ha l’obiettivo di favorire la Blue Economy e la creazione di nuovi posti di lavoro tramite la realizzazione di competizioni di start-up sulla Blue Economy.
Le attività del predetto progetto hanno una durata di due anni (2019 - 2020) e il budget totale ammonta a € 599.924,40 con un contributo FESR pari a € 466.868.94 e che in tale ambito il budget per il Comune di Salerno ammonta a € 54.499,00 di cui € 46.324,15 (85%) di contributo FESR e € 8.174,85 (15%) di cofinanziamento.
Durante gli incontri tra i membri del gruppo locale “URBACT” è nata l’idea di attivare, in collaborazione con Confindustria Salerno, una Sezione Economia del mare rivolta alle start-up, nell’ambito dell’ecosistema costruito negli anni dal Premio Best Practices per l’Innovazione da Confindustria Salerno con il supporto del Comitato Nazionale Coordinamento Territoriale (CNCT).

Nell’ambito del programma di trasferimento concordato con il capofila europeo, Salerno si propone di realizzare 5 workshop tematici (attualmente in definizione) sul mare condotti ciascuno da un membro del gruppo locale al fine di preparare classi di studenti universitari e delle scuole secondarie, e chiunque altro fosse interessato, alla generazione di idee di imprenditoria legata al mare.
Grazie al contributo dell’Università di Salerno, partner del progetto, nel 2020 si terranno eventi/competizioni per la creazione di idee di impresa legata al mare.
Il progetto, infine, si propone di mettere in campo un percorso volto in particolar modo a favorire la sostenibilità ambientale delle soluzioni che prenderanno forma.
Allo stato il programma relativo al 2020 è in fase di perfezionamento per definire la fase di incubazione e accompagnamento alla formazione di impresa.

La ciurma

Chi siamo


Comune di Salerno

Gruppo di supporto locale

Autorità di Sistema Portuale
del Mar Tirreno Centrale

Gruppo di supporto locale

Camera di Commercio di Salerno

Gruppo di supporto locale

Confindustria Salerno

Gruppo di supporto locale

Università degli Studi di Salerno

Gruppo di supporto locale

Diario di bordo

WORKSHOP


Primo workshop.

Salerno, 7 ottobre 2019

Programma
Download

Secondo workshop.

Salerno, 22 ottobre 2019

Programma
Download

Terzo workshop.

Salerno, 7 novembre 2019

Programma
Download

Quarto workshop.

Salerno, 13 novembre 2019

Programma
Download

Quinto workshop.

Salerno, 22 novembre 2019

Programma
Download

EVENTI


La rete

Incontri


Sali a bordo

Partecipa


Nell'ambito dell'iniziativa BluAct, Confindustria Salerno ha organizzato per la 13° edizione del Premio Best Practices per l'innovazione una sezione rivolta a start up, proponenti progetti sui temi dell'economia del mare: Ambiente marino e fascia costiera; Biotecnologie blu; Energie rinnovabili dal mare; Risorse abiotiche marine; Cantieristica e robotica marina; Skills & Job; Infrastrutture di ricerca; Sostenibilità e usi economici del mare.
Leggi il regolamento Startup Economia del Mare e presenta il TUO progetto compilando il formulario on line e inviandolo a premiobp@confindustria.sa.it entro il 15 novembre 2019.

Vantaggi